Passa ad un contenuto principale
Accedi / Registrati
Morgan

Alternative/Indie Rock

Biglietti per Morgan

1 Eventi futuri

Seleziona la data

Italia

1 eventi

Informazioni su Morgan

In ottemperanza all’emergenza sanitaria per evitare il diffondersi del COVID-19, il concerto di Morgan e Voltalacarta previsto il 6 maggio 2020 al Gran Teatro Geox di Padova è stato riprogrammato al 26 febbraio 2021 presso lo stesso luogo dell’evento. I biglietti precedentemente acquistati rimarranno validi per la nuova data.


Morgan, al secolo Marco Castoldi, è noto per aver fondato il gruppo alternative rock Bluvertigo nel 1991 insieme all’amico Andrea Fumagalli, detto Andy. Con la sua band storica, Morgan ha pubblicato la cosiddetta “trilogia chimica” composta dagli album “Acidi e basi” (1995), “Metallo non metallo” (1997) e “Zero - ovvero la famosa nevicata dell'85” (1999).

Il vincitore della Targa Tenco e del Premio Lunezia detiene il record Guiness per il maggior numero di edizioni vinte di un talent show, essendo stato giudice di X Factor. Morgan ha, inoltre, partecipato al Festival di Sanremo 2020 insieme al cantautore Bugo con il brano “Sincero”.

A 20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André, in “Dentro e Fuori Faber” Morgan illustrerà al pubblico del Gran Teatro Geox di Padova le molteplici interpretazioni dei classici di Faber. In qualità di dedito studioso della canzone d’autore italiana, Morgan intende restituire con ammirazione e reverenza la potenza espressiva di De André.

Voltalacarta, la band appassionata di De André composta da Simone Bertogna (voce), Clara Danelon (voce), Massimo Pasut (basso), Marco Locatelli (chitarra), Marco Vattovani (batteria), Dider Ortolan (fiati), Lucia Clonfero (violino) e Luigi Buggio (tastiere e fisarmonica), suonerà le canzoni di Faber seguendo per lo più gli arrangiamenti della Premiata Forneria Marconi, al fine di ricordare lo straordinario concerto tenuto 40 anni fa dalla PFM e da De André. Durante le esibizioni, verranno, inoltre, proiettate le foto dei 45 giri originali di De André.

Non perdere l’emozionante viaggio attraverso il repertorio di Faber!