Il tuo browser non è supportato. Per una migliore esperienza, utilizza uno di questi browser supportati: Chrome, Firefox, Safari, Edge.
Passa ad un contenuto principale
Accedi / Registrati
Jean-Frédéric Neuburger

Musica classica

Biglietti per Jean-Frédéric Neuburger

Eventi

5 Eventi futuri

Italia

5 eventi

Informazioni

Raccontare per mezzo delle note: ecco una sfida che viene lanciata all’inizio del XIX secolo, per dimostrare che la musica può essere un linguaggio universale, in grado di trasmettere un messaggio anche senza l’apporto delle immagini e delle parole. Nella linea dei poemi sinfonici di Franz Liszt, la giovane organista Juliette Dillon (1823-1854) si dedica dunque a “tradurre per il pianoforte” i Racconti fantastici di E.T.A. Hoffmann. Trent’anni prima dei Contes d’Hoffmann di Offenbach, l’artista dispiega tutti i suoi talenti di improvvisatrice per ripercorrere dieci novelle, scelte tra le più note del poeta tedesco. Nel rimpiangere la morte precoce di questa musicista di talento, dovremmo anche interrogarci sulla scomparsa del suo nome dai dizionari musicologici.

Dopo essersi formato al CNSMD di Parigi, Jean-Frédéric Neuburger è invitato da orchestre quali la New-York Philharmonic, la San Francisco Symphony, la Philadelphia Orchestra, la London Philharmonic, l’Orchestre de Paris, la Philharmonique di Radio France, i Bamberger Symphoniker e la NHK Symphony Orchestra, con direttori del calibro di Lorin Maazel, Michael Tilson Thomas, Jonathan Nott, Osmo Vänskä, Ingo Metzmacher, Pascal Rophé, Pierre Boulez. Il ampio repertorio spazia da Bach alla musica contemporanea. È inoltre professore al Conservatorio di Parigi, ove insegna accompagnamento. Le sue incisioni discografiche sono state elogiate dalla critica internazionale (Choc du Monde de la Musique e Choc de Classica).