Passa ad un contenuto principale
Accedi / Registrati
Diodato

Rock/Pop

Biglietti per Diodato

1 Eventi futuri

Italia

1 eventi

Informazioni su Diodato

Il vincitore del festival di Sanremo 2020 Antonio Diodato ha avviato la propria carriera musicale in Svezia, cantando sul brano “Libiri”, una storpiatura della parola “Liberi”, prodotto da Sebastian Ingrosso e Steve Angello (Swedish House Mafia).

In gara con “Babilonia” tra le nuove proposte di Sanremo 2014, il cantautore di Taranto si è classificato secondo dopo Rocco Hunt e, successivamente, ha dato alle stampe una nuova versione dell’album di debutto del 2013 “E forse sono pazzo”, contenente il singolo “Ubriaco”.

Nel 2018, Diodato è tornato sul palco dell’Ariston con l’inedito “Adesso” con il trombettista Roy Paci, mentre nella serata dedicata ai duetti ha accolto il rapper Ghemon come special guest del brano in gara.

L’autore di “Un’altra estate” annovera tra i propri riconoscimenti il premio “Miglior Artista dell’anno” di Deezer; “Best New Generation” agli MTV Awards 2014; il premio De André per la sua eccellente reinterpretazione di “Amore che vieni, Amore che vai” del cantautore genovese; il Premio della Critica Mia Martini e il Premio della Sala Stampa Lucio Dalla per “Fai Rumore” e il David di Donatello alla migliore canzone originale per “Che vita meravigliosa”.

Il 16 maggio 2020, Diodato ha emozionato il pubblico dell’“Eurovision: Europe Shine a Light” facendo echeggiare nella vuota e silenziosa Arena di Verona “Fai rumore” e “Nel blu dipinto di blu”.